Necci salati e dolci


Tempo 40 minuti  Difficoltà Facile

Per i necci:

  • 500 g di farina di castagne
  • 550 ml di acqua
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.

 

Per il ripieno salato:

  • 400 g di cavolo nero
  • 150 g di stracciatella
  • Nocciole q.b.

 

Per il ripieno dolce:

  • 200 g di ricotta
  • Miele q.b.
  • Pinoli q.b.

In una ciotola mettere la farina di castagne e un pizzico di sale, quindi aggiungere l’acqua a temperatura ambiente a filo e nel frattempo mescolare facendo attenzione a non formare dei grumi. Ottenuto un composto denso e omogeneo lasciar riposare per qualche minuto.

Nel frattempo, scaldare una padella antiaderente. Versare dell’olio su un pezzo di carta assorbente e passarla sopra la superficie della padella, versare un mestolo di impasto distribuendolo con movimenti circolari e attendere che si rapprenda, quindi girare sull’altro lato e completare la cottura. Ripetere lo stesso procedimento finché l’impasto non sarà terminato.

Per la variante salata

La cosa bella dei Necci è che possono essere farciti come più si preferisce: funghi, zucca e feta sbriciolata, broccoli e caciotta romana, spinaci e ricotta oppure cipolle caramellate, salsiccia e provola. Insomma, spazio alla fantasia!

Per la nostra versione pulire un mazzo di cavolo nero rimuovendo la costola centrale, lavare le foglie e tagliare a listarelle, quindi saltare in padella con un giro d’olio per 15 minuti: rimarrà croccante! Una volta pronto aggiustare di sale e usarlo per farcire i necci insieme a un cucchiaio di stracciatella per porzione. Infine, completare con una spolverata di granella di nocciole.

 

Per la variante dolce

La versione dolce più diffusa prevede come farcitura un abbondante cucchiaio di ricotta e una spolverata di zucchero semolato, ma anche in questo caso spazio all’inventiva! Per esempio, il sapore avvolgente della castagna si sposa alla perfezione con quello della cioccolata o della crema di nocciole, in alternativa può essere interessante creare un contrasto usando marmellate come quella di arance, di ciliegie o di frutti di bosco.

Per la nostra versione abbiamo voluto giocare con sapori e consistenze farcendo il neccio con la ricotta fresca e impreziosendo il tutto con una colata di miele e una cascata di pinoli!

CONDIVIDI SU:


RICETTE PIÙ RECENTI

Roselline di mele con pasta sfoglia e granella di pistacchi croccanti

In cucina sboccia la primavera con le nostre roselline di pasta sfoglia, mele e granella di pistacchi, perfette come dessert o per una colazione speciale. Scopri subito la ricetta!

Crostata di pastafrolla allo yogurt, farcita con ricotta e noci pecan

La crostata di pastafrolla con ricotta e noci pecan è squisita per la colazione al mattino o per concludere i pasti in dolcezza. Friabile e golosa vi conquisterà già al primo morso! E allora pronti partenza e mani in pasta!

Vellutata di cavolo rosso, patate e anacardi in agrodolce

Salutare e colorata, la vellutata di cavolo rosso è l’ideale per tingere le fredde giornate d’inverno! È un piatto che scalda e colora la tavola, oltre a essere ricco di deliziosi contrasti al palato. Scopri come realizzare questa ricetta… altro che la solita zuppa!

Noci di Macadamia

La noce di Macadamia è una importante fonte di Sali minerali, in particolare potassio, fosforo, magnesio e calcio. La noce di Macadamia ha un basso indice glicemico, dovuto allo scarso quantitativo di carboidrati.