Insalata croccante con noci

Insalata croccante con noci


Difficoltà: Bassa   Tempo di preparazione: 10 minuti

Ingredienti per 4 persone

  • 100 g di misticanza (come indivia, valeriana, rughetta e cuori di lattuga)
  • 50 g di gherigli di noce
  • 1 mela
  • 50 gr di grana
  • 1 limone
  • 1 cucchiaio di senape
  • Olio EVO, Sale, Pepe q.b.

Procedimento

Lava accuratamente le mele e tagliale a fettine molto sottili e spezzetta grossolanamente i gherigli delle noci sgusciate in precedenza. Poi lava ed asciuga il misto di insalate e mettile in una insalatiera, aggiungi le fettine di mela, i gherigli di noce e il grana tagliato a scaglie.

Per condire l’insalata prepara una citronette alla senape, mescolando il succo di limone spremuto fresco con un cucchiaio di senape (anche in grani), sale e olio extravergine di oliva. Aggiungi l’olio a filo ed emulsiona bene il tutto. Versa la citronette sull’insalata di mele, noci e grana e mescola. Porta in tavola e servi appena pronta.

CONDIVIDI SU:


RICETTE PIÙ RECENTI

Carbonara con guanciale croccante e granella di pistacchi

La carbonara, piatto simbolo della tradizione culinaria romana, croce e delizia di tutti coloro che si cimentano nell’impresa di realizzarla. Lungi da noi insegnarvi come, ma saprete resistere alla libidine del guanciale croccante che incontra la dolcezza della granella di pistacchi?

Insalata di cavolo verza, edamame, pancetta croccante e frutta secca

Porta in tavola l’allegria con questa insalata di cavolo verza. Freschissima e gustosa, resa ancora più golosa dalla croccantezza della frutta secca. Provala subito!

Vasetti di mousse di ricotta, noci pecan e cranberries

La dolcezza della ricotta incontra la piacevole acidità dei cranberries in un tripudio di sapori e consistenze reso ancora più unico dalla croccantezza di biscotti e delle noci pecan. Un peccato di gola a cui non potrai dire di no!

Noci

Le noci spiccano tra la frutta secca per il loro elevato quantitativo di acidi grassi polinsaturi totali tra cui l’acido alfa-linolenico, un grasso omega-3 che fa parte dei grassi “buoni”.