Gelato al pistacchio

Gelato al pistacchio


Difficoltà: Facile   Tempo di preparazione: 6 ore (più una notte in congelatore)

Ingredienti

  • 200 ml di panna fresca
  • 300 ml di latte
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di pistacchi
  • granella di pistacchi q.b.
  • scaglie di cioccolato (a piacere)

Procedimento

Per cominciare, raffreddare in congelatore una ciotola di alluminio. Dopodiché tritare finemente i pistacchi e ridurli in polvere grazie all’utilizzo di un mixer. Successivamente, in una pentola, scaldare a fuoco basso il latte, la panna, lo zucchero e, una volta che quest’ultimo si sarà sciolto, aggiungere i pistacchi tritati. Mescolare bene e, dopo qualche minuto, spegnere il fornello e lasciare raffreddare per almeno 10 minuti.
Rimuovere la ciotola di alluminio dal congelatore, versarvi il composto e riporlo in freezer. Ogni mezz’ora, per le prime 3 ore, togliere dal congelatore il composto e mescolarlo per rompere i cristalli di ghiaccio. Ripetere questo procedimento per un totale di sei volte: solo così, infatti, sarà possibile ottenere un gelato cremoso. Infine, riporre il tutto in congelatore e lasciarlo riposare per una notte.
Una volta pronto, servire il gelato all’interno delle coppette e decorare a piacere con la granella di pistacchi e, per una versione ancora più golosa, con qualche scaglia di cioccolato.

CONDIVIDI SU:


RICETTE PIÙ RECENTI

Torta alla crema di datteri

Torta alla crema di datteri

Datteri e cioccolato sono un’accoppiata perfetta. Scopri la nostra ricetta per realizzare la torta alla crema di datteri

Croccante di mandorle

Rimuovere la pelle delle mandorle immergendole nell’acqua bollente per un paio di minuti, quindi eliminare la pelle con l’aiuto di un coltello. Stendere le mandorle pelate su una teglia foderata e tostare in forno per 5 minuti a 180 °C.

Crumble ai frutti rossi secchi

Per cominciare, reidratare i mirtilli neri e rossi in una ciotola capiente. Nel frattempo, in un’altra ciotola, preparare la pasta per il crumble lavorando lo zucchero con il burro a temperatura ambiente, quindi aggiungere, un po’ alla volta

Pistacchi, amici del cuore

Pistacchi, amici del cuore

I pistacchi costituiscono un’eccellente fonte di proteine vegetali, ad alto contenuto di arginina. Dopo le mandorle sono la frutta secca più ricca di proteine.