donna-frutti-rossi-nucis

Perfetta per tutti, ideale per alcuni

Considerata per anni una categoria di alimenti eccessivamente ricca di grassi e calorie, da consumare occasionalmente e con moderazione, la frutta secca sta vivendo una riscoperta da parte di medici, nutrizionisti, chef e consumatori. Recenti studi e ricerche ne evidenziano le proprietà benefiche che la rendono preziosa per la nostra dieta. La frutta secca è ricca di proteine, vitamine, sali minerali, grassi essenziali e fibre: un alimento ideale per tutti da consumare a colazione o negli spuntini e un alleato eccellente in una dieta bilanciata, in particolare per l’assenza di colesterolo, per l’apporto di elementi pregiati   come i sali minerali e per il contenuto di grassi cosiddetti “buoni”.

La frutta secca è poi un’ottima fonte di energia facilmente trasportabile e che si conserva a temperatura ambiente e rappresenta quindi uno snack perfetto prima del training, come sanno bene gli sportivi!

Naturalmente, e come per tutti gli alimenti in generale, è necessario prestare attenzione alla quantità che si utilizza, al fine di sfruttarne le sole qualità benefiche. Una “porzione” (circa 30 grammi) al giorno di frutta secca (intendendo solo la parte edibile) è la quantità giornaliera individuata da vari studi scientifici rivelatasi efficace per ottenere una protezione verso alcune patologie come obesità, ipertensione e patologie cardiovascolari. Questa quantità consente inoltre un apporto calorico contenuto con apporti nutrizionali adeguati, nell’ambito di una dieta giornaliera bilanciata. Nucis Italia in collaborazione con il proprio team scientifico ha ulteriormente semplificato il concetto di “Dose”, esprimendo per ciascun frutto la quantità di consumo consigliata in numero di frutti.

tabella

* porzione definita dall’USDA-United States Department of Agricolture – 1 oz = 28,5 g per la frutta secca. 1/4 cup = 43 g per la frutta essiccata

Ogni frutto diventa poi “speciale” se il consumo è associato al target che più di altri trae benefico dal suo utilizzo. Quindi 5 noci sono speciali per Studenti e Senior per via dell’apporto di Omega 3 e Omega 6 e fosforo,  oppure 23 mandorle  sono “specialmente consigliate” a Senior e Sportivi per via delle vitamine del gruppo B e delle proteine vegetali,  o ancora 5-6 albicocche diventano speciali per Donne e Studenti perché ricche di vitamina A e C, e via di questo passo, ognuno può costruire il proprio “mix-benessere” a base di frutta secca.

Scegliere la propria “porzione quotidiana” di benessere oggi diventa più semplice e…anche più piacevole!

Rispondi