Vellutate d’autunno: 5 ricette con la frutta secca

Vellutate d’autunno: 5 ricette con la frutta secca


Nonostante sia buona abitudine consumarla durante tutto l’anno, le preziose proprietà della frutta secca sembrano pensate apposta dalla natura per riscaldare e difendere l’organismo umano nei mesi più freddi.

È finalmente tornata la stagione delle vellutate. Dense, cremose e leggere, da servire con un filo d’olio, accompagnate da una manciata di crostini caldi… o, perché no, da 30 g di frutta secca!

Nonostante sia buona abitudine consumarla durante tutto l’anno, le preziose proprietà della frutta secca sembrano pensate apposta dalla natura per riscaldare e difendere l’organismo umano nei mesi più freddi. Noci, nocciole, mandorle e pistacchi rappresentano un importante fonte di acidi grassi essenziali, vitamina e sali minerali, utili a favorire le nostre difese immunitarie. Inoltre, dopo una lunga giornata fuori casa, un corroborante piatto caldo a base di verdure di stagione rinfranca anche lo spirito!

Ecco 5 gustose idee per preparare ottime vellutate autunnali a cui, scommettiamo, non riuscirete proprio a resistere.

Vellutata di zucca con nocciole tostate

Con il suo sapore agrodolce, la zucca è perfetta per realizzare una vellutata leggera e dal sapore delicato. Se vi piacciono i contrasti vi consigliamo di aggiungere a fine cottura delle nocciole tostate che, con il calore, rilasceranno anche il loro piacevole aroma dolce-amaro.

Vellutata di verza e frutta secca

Intensa e appagante, la vellutata di verza è un piatto della stagione autunnale, rustico, semplice e genuino. Il segreto del suo successo risiede nella scelta degli ingredienti: un cespo di verza fresco e sodo, con foglie dal colore brillante e una patata a pasta gialla. Dopo averla frullata, unite anche della frutta secca tostata e tritata. Il mix suggerito? Anacardi e arachidi!

Vellutata di barbabietola e noci

Il suo colore violaceo è una festa per gli occhi e il suo sapore morbido e dolciastro la rende una vera gioia per il palato. La vellutata di barbabietola è un primo piatto economico, facile e veloce da realizzare, capace di scaldare anche le più fredde sere invernali. Il segreto per renderla irresistibile? Un vasetto di yogurt al naturale per darle cremosità e una manciata di noci tritate per una piacevole croccantezza al palato.

Vellutata di funghi porcini e pistacchi

Aromatico e dal sapore delicato, tra i funghi, il porcino si distingue per la sua versatilità in cucina. Perfetto per accompagnare primi e secondi piatti, ma anche da gustare da solo, per esempio in una profumatissima vellutata, con patate e porri. E per renderla ancora più prelibata, provate ad accompagnarla con un trito di pistacchi di Bronte DOP, sentirete che bontà!

Vellutata di porri, patate e noci pecan

Delicata, gustosa ed economica. Nonostante la sua semplicità, la vellutata di porri e patate nasconde un’anima elegante che la rende perfetta anche per le cene più formali. Per ottenere una consistenza ancora più vellutata, utilizzate delle patate a pasta gialla e aggiungete un filo di panna. In alternativa ai classici crostini, accompagnatela con delle saporitissime noci pecan per un tocco più avvolgente e aromatico.

CONDIVIDI SU:


ARTICOLI PIÙ RECENTI

Frutta secca e disidratata: qual è la situazione del mercato italiano?

Gli acquisti di frutta secca sono raddoppiati, insieme alla quantità media per persona consumata ogni anno, oggi stimata a circa 3 kg.

Frutta disidratata, un pizzico di dolcezza (e nutrienti) durante la giornata

La frutta disidratata può essere un ottimo “dolcificante” naturale che apporta anche preziosi nutrienti, come la fibra.

Frutta secca, ingrediente “segreto” dell’arte dolciaria italiana

L’uso più comune che si fa di questo alimento nella tradizione italiana è sicuramente la preparazione di dolci dove molte varietà di frutta secca e disidratata sono protagoniste indiscusse.