Pistacchi: bontà e sostenibilità dell’ oro verde di Sicilia

Secondo una ricerca (1) del New England Journal of Medicine un consumo costante di un quantitativo pari a 28gr di pistacchi sembra generare diversi effetti positivi sull’organismo e ridurre gli eventi legati a patologie cardiache fino al 30%. 

Secondo le Linee Guida Nazionali, 30g di pistacchi al giorno è la porzione consigliata per beneficiare degli effetti positivi di questo piccolo frutto, noto per: 

– la sua ricchezza in rame, fosforo, ferro, potassio, magnesio, tiamina, vitamina E  

–  l’apporto di buone quantità di zinco, calcio e selenio 

– la presenza di antiossidanti che aiutano a contrastare i radicali liberi responsabili del danno ossidativo e dell’invecchiamento cellulare. 

 

I pistacchi sono frutti della pianta Pistacia Vera, l’albero di pistacchio appartiene alla famiglia della Anacardiaceae, può superare anche i 10 m di altezza ed è originario delle zone dell’Asia centro-occidentale. 

 

Il consumo di pistacchio è diffuso in tutto il Mondo ma grande attenzione viene posta su una qualità di pistacchio tutto italiano: il pistacchio di Bronte D.O.P, che rappresenta una specie pregiata e di qualità, tanto da essere denominato “l’oro verde”. La peculiarità del pistacchio di Bronte deriva anche dal territorio sul quale è coltivato, di tipo vulcanico con ottima fertilità ma anche di tipo roccioso che impedisce l’utilizzo di macchinari e quindi impone una coltivazione molto manuale. 

 

In ragione dell’eccellenza di questo prodotto è stata avviato anche un progetto, denominato “Clean Pistacchio” (2), che ha come scopo la valorizzazione sia delle colture (biologiche, convenzionali e DOP) di pistacchio, sia dei suoi prodotti trasformati 

Partecipano allo stesso progetto 9 partner: la “Cooperativa Produttori Pistacchio Smeraldo Bronte”, 6 aziende agricole siciliane e il Dipartimento Di3A dell’Università di Catania, oltre lo stesso istituto di Bronte. L’ obiettivo principale è quello di creare un prodotto finito di alta qualità, applicando tecnologie innovative che rendono la coltura ecocompatibile e sostenibile e impattano meno possibile sull’ambiente. 

 

  1. Li, Z., Song, R., Nguyen, C., Zerlin, A., Karp, H., Naowamondhol, K., Thames, G., Gao, K., Li, L., Tseng, C. H., Henning, S. M., & Heber, D. (2010). Pistachio nuts reduce triglycerides and body weight by comparison to refined carbohydrate snack in obese subjects on a 12-week weight loss program. Journal of the American College of Nutrition, 29 (3), 198–203. https://doi.org/10.1080/07315724.2010.10719834 

 

  1. https://www.cleanpistachio.it/ 

CONDIVIDI SU:


ARTICOLI PIÙ RECENTI

Gli alleati per un intestino felice

Batteri “amici” del microbiota, grazie alle noci

Il mondo del minuscolo non è mai stato più vicino a noi! Ecco come le noci sono capaci di modulare il microbiota, l'equilibrato sistema di esseri viventi alleati del nostro benessere.