Stanchezza e malinconia autunnale? La frutta secca può essere un valido alleato

Cambio di stagione: La frutta secca come rimedio naturale per la stanchezza autunnale


La frutta secca è da sempre riconosciuta come l'alimento ideale per gli sportivi e per chi è attento alla linea. Ma i benefici non finiscono qui: pratica e versatile, si adatta perfettamente al cambiamento di stagione, qualche volta caratterizzato da un calo dell'umore e da affaticamento. Ecco alcuni pratici consigli per affrontare l'autunno con una marcia in più!

Sei pronto per affrontare il cambio di stagione?  

L’autunno porta con sé una serie di sfide, tra cui stanchezza, irritabilità e persino un po’ di malinconia dovute alla riduzione delle ore di luce. Tuttavia, non c’è motivo di preoccuparsi: abbiamo alcuni suggerimenti che potrebbero essere d’aiuto! 

Un’alimentazione sana ed equilibrata, ispirata alla Dieta Mediterranea, è il miglior alleato per mantenere la salute, sia fisica che mentale (1). Oltre ai classici alimenti come frutta, verdura, cereali e legumi, includere 1-2 porzioni di frutta secca a guscio, corrispondenti a circa 30 g, può aiutare a supportare la mente ed il corpo durante il cambio di stagione. Pratica e versatile, è una fonte concentrata di energia, grassi salutari, vitamine e minerali: mandorle ed anacardi, per esempio, sono ricche di magnesio, un sale fondamentale nel contrastare la stanchezza e l’affaticamento; pistacchi, noci e nocciole, sono ricche di rame, valido alleato per il corretto funzionamento del sistema nervoso.  

Inoltre, la frutta secca è ricca di antiossidanti che la rendono un possibile alleato contro il declino cognitivo e la depressione (3,4). Sono stati condotti studi preliminari incoraggianti, come quello su 64 soggetti portato avanti dall’Università del New Messico (5) che ha dimostrato un miglioramento dell’umore nei giovani grazie al consumo regolare di prodotti da forno contenenti una quantità di noci equivalente a circa 2 porzioni. Tra i potenziali responsabili di questi benefici ci sono la vitamina E, i folati, la melatonina, i composti polifenolici e gli acidi grassi omega-3 benefici per il cervello. 

Ecco cinque pratici consigli su come integrare la frutta secca nella tua alimentazione: 

  • Sfruttala ad ogni pasto: la frutta secca è molto più di uno snack veloce. Puoi renderla parte delle tue colazioni, pranzi e cene per rendere ogni pasto delizioso. 
  • Inizia con la colazione: crea una bowl di yogurt naturale arricchita con cereali soffiati, semi e frutta secca. Una colazione così ti darà l’energia di cui hai bisogno per iniziare la giornata. 
  • Sperimenta nuove ricette: utilizza la frutta secca per preparare creme di mandorle, noci e anacardi da aggiungere ai primi piatti o per creare croccanti panature per i secondi. Puoi dare un tocco speciale a molte ricette. 
  • Bilancia l’apporto: assicurati di consumare le 1-2 porzioni di frutta secca consigliate ogni giorno, ma cerca di non esagerare! 

Riferimenti
  1. Munoz, M. A., Fíto, M., Marrugat, J., Covas, M. I., & Schröder, H. (2008). Adherence to the Mediterranean diet is associated with better mental and physical health. British Journal of Nutrition, 101(12), 1821-1827. 
  2. Bach-Faig, A., Berry, E. M., Lairon, D., Reguant, J., Trichopoulou, A., Dernini, S., … & Serra-Majem, L. (2011). Mediterranean diet pyramid today. Science and cultural updates. Public health nutrition, 14(12A), 2274-2284. 
  3. Ownby, R. L. (2010). Neuroinflammation and cognitive aging. Current psychiatry reports, 12(1), 39-45. 
  4. Gómez-Pinilla, F. (2008). Brain foods: the effects of nutrients on brain function. Nature reviews neuroscience, 9(7), 568. 
  5. Pribis, P. (2016). Effects of Walnut Consumption on Mood in Young Adults—A Randomized Controlled Trial. Nutrients, 8(11), 668. 

CONDIVIDI SU:


ARTICOLI PIÙ RECENTI

Come riconoscere la frutta secca migliore?

Quando la scelta è tanta non è sempre facile riconoscere il prodotto migliore per noi. Succede anche con la frutta secca: con guscio o senza? sfusa o confezionata? Ecco qualche tips per aiutarci a scegliere.

Frutta secca e disidratata: un’accoppiata perfetta per lo sport

Frutta secca e disidratata: un’accoppiata perfetta per lo sport

Frutta secca e disidrata possono essere un utile alleato sia prima che dopo lo sport poiché in grado di soddisfare alcune specifiche necessità di energia e di nutrienti che caratterizzano questi momenti.