Crostata di nocciole con farcia marmorizzata ai mirtilli


Tempo 4 ore   Difficoltà Media

Ingredienti per una tortiera da 22 cm di diametro

Per la frolla:

  • 300 g di farina 00
  • 100 g di farina di nocciole
  • 120 g di burro
  • 120 g di zucchero
  • 2 uova

Per la farcia:

  • 500 g di ricotta
  • 80 g di zucchero
  • 1 uovo

Per il coulis:

  • 100 g di mirtilli secchi
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di succo di limone

Preparazione

Per prima cosa, preparare la frolla. In una planetaria unire i due tipi di farina, lo zucchero e il burro a cubetti appena tolto dal frigorifero. Lavorare con le mani fino a ottenere un composto di consistenza sabbiosa, quindi unire le uova e azionare la macchina impastatrice (in alternativa, procedere impastando a mano). Una volta ottenuto un panetto liscio, togliere dalla planetaria, avvolgere con della pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero per circa 1 ora.

Mentre la frolla riposa in frigorifero, preparare il coulis. Mettere in ammollo in mirtilli secchi in acqua tiepida per 10 minuti, scolare e cuocere a fuoco lento in un pentolino insieme a zucchero e limone fino a ottenere una marmellata di consistenza densa. Lasciar intiepidire per qualche minuto.

Trascorso il tempo di riposo della frolla, toglierla dal frigorifero e stenderla con il mattarello, quindi adagiare la base in una teglia leggermente infarinata. Eliminare l’eccesso dai bordi e fare dei piccoli buchi con una forchetta sulla base.

Preparare infine la farcia lavorando la ricotta insieme allo zucchero e all’uovo e versare sulla crostata. Aggiungere 4 o 5 cucchiai di marmellata di mirtilli sulla superficie e, con l’aiuto di uno stecchino, disegnare la variegatura. Lasciare riposare in frigorifero per circa 2 ore.

Passato il tempo necessario, togliere la crostata dal frigorifero e infornare a 180° per circa 20 minuti: la ricotta dovrebbe aver assunto un colore leggermente dorato.

Togliere la torta dal forno e lasciare raffreddare completamente prima di servire.

CONDIVIDI SU:


RICETTE PIÙ RECENTI

Carbonara con guanciale croccante e granella di pistacchi

La carbonara, piatto simbolo della tradizione culinaria romana, croce e delizia di tutti coloro che si cimentano nell’impresa di realizzarla. Lungi da noi insegnarvi come, ma saprete resistere alla libidine del guanciale croccante che incontra la dolcezza della granella di pistacchi?

Insalata di cavolo verza, edamame, pancetta croccante e frutta secca

Porta in tavola l’allegria con questa insalata di cavolo verza. Freschissima e gustosa, resa ancora più golosa dalla croccantezza della frutta secca. Provala subito!

Vasetti di mousse di ricotta, noci pecan e cranberries

La dolcezza della ricotta incontra la piacevole acidità dei cranberries in un tripudio di sapori e consistenze reso ancora più unico dalla croccantezza di biscotti e delle noci pecan. Un peccato di gola a cui non potrai dire di no!

Noci di Macadamia

La noce di Macadamia è una importante fonte di Sali minerali, in particolare potassio, fosforo, magnesio e calcio. La noce di Macadamia ha un basso indice glicemico, dovuto allo scarso quantitativo di carboidrati.