Croccante di mandorle


Tempo 60 minuti Difficoltà Facile

Ingredienti

  • 600 g di mandorle
  • 700 g di zucchero
  • Succo di mezzo limone
  • 120 ml di acqua

Preparazione

Rimuovere la pelle delle mandorle immergendole nell’acqua bollente per un paio di minuti, quindi eliminare la pelle con l’aiuto di un coltello. Stendere le mandorle pelate su una teglia foderata e tostare in forno per 5 minuti a 180 °C.

In un pentolino, sciogliere lo zucchero nell’acqua e nel limone a fuoco lento finché il composto si sarà addensato e risulterà di un bel colore ambrato.

In una terrina, versare le mandorle tostate e il caramello, poi amalgamare il tutto con cura. Stendere il composto su una teglia foderata livellando la superficie e lasciare raffreddare finché si sarà solidificato. Infine, tagliare in tre rettangoli e servire.

CONDIVIDI SU:


RICETTE PIÙ RECENTI

Carbonara con guanciale croccante e granella di pistacchi

La carbonara, piatto simbolo della tradizione culinaria romana, croce e delizia di tutti coloro che si cimentano nell’impresa di realizzarla. Lungi da noi insegnarvi come, ma saprete resistere alla libidine del guanciale croccante che incontra la dolcezza della granella di pistacchi?

Insalata di cavolo verza, edamame, pancetta croccante e frutta secca

Porta in tavola l’allegria con questa insalata di cavolo verza. Freschissima e gustosa, resa ancora più golosa dalla croccantezza della frutta secca. Provala subito!

Vasetti di mousse di ricotta, noci pecan e cranberries

La dolcezza della ricotta incontra la piacevole acidità dei cranberries in un tripudio di sapori e consistenze reso ancora più unico dalla croccantezza di biscotti e delle noci pecan. Un peccato di gola a cui non potrai dire di no!

Mandorle

Le mandorle sono la tipologia di frutta secca più ricca di acido oleico, un acido grasso buono monoinsaturo, famoso poiché tipico dell’olio di oliva. Inoltre, sono particolarmente ricche in vitamina E, rame, fosforo, magnesio, potassio, calcio (sono la tipologia di frutta secca che ne contiene di più) e fibre.