Dolci fibre

Le prugne secche sono note per le loro proprietà lassative, ma è meno nota la loro principale proprietà: sono l’alimento che contiene in assoluto la maggiore quantità di sostanze antiossidanti in grado di contrastare i radicali liberi responsabili di molte malattie degenerative e dell’invecchiamento dell’organismo.
Ricche di potassio, e ferro, vitamina B1 e tiamina, vitamine essenziali per l’utilizzo degli zuccheri nelle cellule e la trasformazione in energia.

40 g =  5/6 prugne secche*

* Porzione definita dall’USDA (United States Department of Agricolture) – 1 oz = 28,5 g per la frutta secca – 1/4 cup = 43 g per la frutta disidratata

new prugne PIC

Principali nutrienti Unità Valore x 100g
Acqua g 30,92
Calorie kcal 240,00
Proteine g 2,18
Carboidrati g 63,88
Fibre g 7,10
Zuccheri totali g 38,13
Fosforo mg 69,00
Potassio mg 732,00
Vitamina A IU 781,00
Vitamina E (tocoferolo alfa) mg 0,43

Fonte: USDA National Nutrient Database for Standard Reference, Release 27 (2014)

A proposito di … Regolarità!

Le prugne secche sono un alimento veramente eccezionale: una porzione di prugne secche corrispondente a circa 5-6 frutti, apporta il 12% dell’assunzione giornaliera di fibra alimentare raccomandata per l’adulto, sono quindi utili per regolare la funzionalità dell’intestino. Il potassio contenuto nelle prugne essiccate inoltre conferisce loro un effetto diuretico e disintossicante.

Ma c’è di più: il boro, un elemento indispensabile per la donna, che ha un ruolo importante nel processo di ossificazione partecipando attivamente, insieme al calcio e alla vitamina D, al mantenimento delle riserve ossee e alla conservazione della massa ossea.

Vai alle gustose ricette con prugne secche